The Place

Il film di Paolo Genovese con Valerio Mastandrea è su Play RSI fino al 9 ottobre

Cosa sei disposto a fare per ottenere ciò che desideri? È la domanda implicita nel film di Paolo Genovese The Place (2017).
Il tema è quello che aveva ispirato anche Goethe per il Faust. È possibile vendere l'anima al diavolo? Ma soprattutto è conveniente farlo?

Uno strano signore (Valerio Mastandrea) sta in un bar seduto sempre allo stesso tavolo. Un bar anonimo, come se ne trovano tanti in ogni città. Nel corso del film, al tavolo del bar, quell'uomo incontra undici persone, tutte in cerca di aiuto. Lui, mentre sfoglia e consulta un grosso quaderno di pelle nera, garantisce loro aiuto, ma in cambio chiede qualcosa: un'azione, un gesto eticamente discutibile.

"Come faccio a sapere che lei non è il diavolo" chiede all'uomo suor Chiara, interpretata da Alba Rohrwacher.

Una storia sospesa che si ispira alla serie americana, nata per il web, The Booth at the End. Il regista, in The Place, ha cambiato un po' i personaggi e soprattutto ha trovato una conclusione che, rispetto alla serie, intreccia maggiormente le storie dei diversi avventori del bar.
The place è un posto sospeso, un posto ipotetico, dove l'autore di Perfetti sconosciuti (2016) ci chiede di confrontarci con i nostri demoni.

"C'è qualcosa di terribile dentro di noi e chi non è costretto a scoprirlo è molto fortunato" dice nel film Marcella (Giulia Lazzarini) all'uomo misterioso.

Il film è disponibile su Play RSI fino a domenica 9 ottobre

The Place (Italia, 2017)
Regia
: Paolo Genovese
Interpreti: Valerio Mastandrea, Marco Giallini, Alba Rohrwacher , Vittoria Puccini, Rocco Papaleo, Silvio Muccino, Silvia D'Amico, Vinicio Marchioni, Alessandro Borghi, Sabrina Ferilli, Giulia Lazzarini
Durata: 97'

Condividi

Correlati