nov 8
nov 12

Media in Piazza

Martedì e sabato, alla RSI di Lugano-Besso

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Media in Piazza è un tavolo di lavoro libero e permanente che riunisce le organizzazioni e le persone impegnate nell’educazione ai media e alle tecnologie digitali attive in Canton Ticino.

Spingendosi oltre (ma senza dimenticare) l’apprendimento tecnico relativo all’uso di uno strumento, educare ai media e alle tecnologie per i suoi partner significa accompagnare i giovani a sviluppare un giudizio personale e a usare il digitale in maniera costruttiva, come strumento per promuovere il pensiero critico, il rispetto della diversità e la cittadinanza attiva.

L’obiettivo di Media in Piazza è favorire lo scambio e il confronto costruttivo tra le esperienze e le attività dei membri, nel rispetto degli approcci, delle competenze e dei ruoli istituzionali di ognuno.

Quale ambito di lavoro, si propone l’organizzazione di manifestazioni, eventi e comunicazioni per di creare spazi di riflessione, coinvolgendo giovani e adulti al motto di "Il bello dei media, senza paura" che si sono concretizzate poi in un annuale appuntamento con attività diversificate che aiutino ad approfondire le specifiche tematiche scelte per ogni edizione, legate al mondo dei media e alla comunicazione in un contesto sempre più multimediale e digitalizzato.

Questi momenti di riflessione richiedono poi un lavoro continuato e più approfondito, in particolare da parte degli adulti di riferimento (docenti, genitori, educatori e altre figure). Le offerte per le scuole tengono comunque sempre in considerazione quanto espresso nei piani di studio del settore scolastico di riferimento.

Nel 2016, insieme alla promotrice SUPSI e agli altri partner, RSI è co-fondatrice di Media in Piazza, da allora ne è membro e ha partecipato a tutte le successive edizioni.

Le ultime due edizioni sono state "ibride", a seguito della pandemia di Covid 19: un connubio tra moduli didattici portati nelle scuole e attività da svolgere in classe.

Media e famiglia è la macro-tematica della settima edizione che titola Schermo delle mie brame consta di due appuntamenti: una Conferenza gli Atelier.

Smartphone, playstation, Netflix: in famiglia gli schermi dei media diventano spesso motivo di conflitto e divisione. Sono dappertutto, sono attraenti e accattivanti, e sono sempre a disposizione: un agognato passatempo per i piccoli e gli adolescenti, un estensione del lavoro e delle relazioni per i grandi. Qual è il confine? È possibile trovare modi di vivere positivamente il digitale a casa e in famiglia? Se ne discuterà a Media in Piazza 2022.

La Conferenza pubblica dal titolo Spegni lo smartphone! sarà con la Prof. Monica Landoni (USI) e il Dr. Gabriele Barone (Horizon Psytech) ed è prevista martedì 8 novembre alle 20:30 allo Studio 2 della sede RSI di Lugano-Besso (ingresso libero su prenotazione; non appena attivata, aggiorneremo le informazioni).

L'offerta complessiva dei partner che proporranno un Workshop sabato 11 novembre sempre alla sede RSI di Lugano-Besso, è attualmente in fase di definizione; possiamo anticipare che RSI EDU prevede un panel con il Professor Gabriele Barone, psicologo e autore, dal titolo Media in famiglia e un Workshop allo Spazio WeTube che prevede la realizzazione di “interviste doppie” con genitori e figli sui temi legati alla tecnologia e all’utilizzo dei media.

RSI è Presenting Partner di Media in Piazza

 

Correlati