apr 1
mag 1

Si alza il sipario sul palco digitale alla RSI

Nuovi spettacoli tutti da gustare, con artiste e artisti della Svizzera italiana

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La scena indipendente ha aderito con entusiasmo all’iniziativa RSI Scena viva, voluta a sostegno del mondo dello spettacolo dopo il secondo, duro, lockdown che ha di nuovo lasciato gli artisti senza un contesto nel quale esprimersi. Niente spettacoli, nessuno spazio, alcun pubblico tradizionale al quale rivolgersi, ma soprattutto poca progettualità; difficile in un ambito già articolato ed impegnativo prima della pandemia trovare le risorse artistiche, logistiche e finanziarie per ripartire.

Attraverso le due associazioni professionali di categoria, Tasi – Teatri associati della Svizzera italiana e t-punto – Professionisti dello spettacolo, la RSI ha contattato a metà novembre 2020 gli artisti indipendenti, offrendo loro uno spazio attraverso il quale acquisire la possibilità di proporre al pubblico quegli spettacoli che, in tempi normali, sarebbero stati in tournée, nei teatri, ma anche nelle scuole, strade, piazze, centri culturali.

“Scena viva” è diventato così uno spazio virtuale sul quale accogliere 29 spettacoli prodotti dal mercato indipendente. Il palco digitale offre uno spaccato variegato di quanto si produce sul territorio svizzero-italiano.  Dal teatro fisico alle clownery, al teatro di parola, dal teatro per giovani e ragazzi alle performance di strada e musicali, alla danza ce n’è per tutti i gusti. Volete farvi un’idea di quanto si produce sul territorio?

Adesso si può, un colpo d’occhio alla pagina www.rsi.ch/scenaviva