Grozny occupata dai manifestanti (keystone)

In Cecenia contro le vignette

Nella capitale Grozny contestato il settimanale satirico francese Charlie Hebdo

lunedì 19/01/15 14:54 - ultimo aggiornamento: lunedì 19/01/15 17:30

Più di 800'000 fedeli musulmani si sono incontrati a Grozny, capitale della Cecenia, per partecipare alla manifestazione contro le vignette satiriche pubblicate la scorsa settimana dalla rivista Charlie Hebdo, che hanno come bersaglio Maometto.

Il primo ministro Ramzan Kadyrov ha condannato le caricature definendole immorali e aggiungendo che la marcia è una protesta decisiva contro la volgarità e l’immoralità di coloro che ridicolizzano il Profeta.

All'iniziativa hanno aderito partecipanti provenienti da tutto il Caucaso del nord, uomini e donne che sfilavano sostenendo striscioni con l'invito a riunirsi nella moschea "Cuore della Cecenia".

ANSA/REUTERS/AFP/se    

Il dossier: Attacco alla Francia

 

 

Seguici con