Cronaca

Inquietudine nella ristorazione

"Se dovesse passare l'iniziativa sindacale sul salario minimo molti locali sarebbero costretti a chiudere". Lo sostiene GastroSuisse

  • 2 marzo 2014, 10:31
  • 4 settembre 2023, 12:17
ristorante hotel ky.JPG

Sul salario minimo a 4'000 franchi il popolo si esprimerà il 18 maggio

  • KEYSTONE

Se dovesse essere introdotto un salario minimo di 4’000 franchi al mese, come propone l'iniziativa dei sindacati in votazione il 18 maggio, il settore alberghiero "andrebbe incontro a una morte lenta".

Lo sostiene il presidente di GastroSuisse, Klaus Kuenzli, in un’intervista al "SonntagsBlick".

I piccoli bar subirebbero le maggiori ripercussioni essendo i margini di guadagno già ridotti. Alberghi e ristoranti sarebbero costretti ad aumentare i prezzi. Inoltre, per GastroSuisse, la chiusura di locali pubblici genererebbe inevitabilmente disoccupazione.

RedMM/ats/mas

Correlati

Ti potrebbe interessare