Voceanimale

Lo zigolo golarossa in Ticino

La sua presenza nelle nostre zone è un fatto eccezionale, poiché è originario della Siberia

  • 22 gennaio 2017, 19:18
  • 8 giugno, 01:18
Una rarità ai Piani di Magadino

Una rarità ai Piani di Magadino

  • vogelwarte/jari peltomäki

Il Piano di Magadino è stato teatro di un avvistamento eccezionale: ben quattro esemplari di zigolo golarossa sono stati individuati grazie a un appassionato di ornitologia, Luca Pagano: "Una specie molto rara", racconta.

Questi uccellini, del peso di 28 grammi e poco più grandi del palmo di una mano, sono infatti originari della Siberia ed è difficile che raggiungano le nostre latitudini: "Le popolazioni che vivono a occidente degli Urali, in caso di condizioni climatiche particolari – prosegue Pagano – possono tuttavia spostarsi verso l’Europa, fin a Sud delle Alpi, talvolta perfino in Camargue".

La notizia si è presto diffusa sui siti specializzati

La notizia si è presto diffusa sui siti specializzati

  • ornitho.ch

La sua presenza da queste parti resta pertanto poco frequente: si tratta infatti del
sesto avvistamento in Svizzera e del secondo nel Ticino, quando, nel 2000, un esemplare fu catturato sempre nella stessa zona, alle Bolle di Magadino. Gli zigoli resteranno in zona
fino a inizio primavera, prima di rimettersi in volo e fare rotta verso casa.

CSI/mamo

Voceanimale

CSI 18.00 del 22.1.2017 Il servizio di Barbara Raveglia

    Ti potrebbe interessare