Trapped
Domenica
alle 21:50
su LA 1

Telefilm

Trapped

Una nuova serie islandese in 1a TV

  • Ascolta
  • Stampa
  • Condividi
  • a A

In un piccolo e tranquillo villaggio di pescatori nel nord dell’Islanda, sferzato da freddo e vento, la vita scorre placida. Tuttavia, poco dopo l’arrivo di un traghetto proveniente dalla Danimarca, in mare viene rinvenuto un cadavere orribilmente mutilato, privo della testa e degli arti. Il macabro ritrovamento dà quindi il via ad una serie di eventi sempre più drammatici e cruenti, mentre le indagini delle autorità - affidate al tormentato e corpulento capo della polizia locale Andri Ólafsson (Ólafur Darri Ólafsson), ai cui ordini ci sono solamente altri due agenti - si trasformano in un vero e proprio enigma quando anche il principale sospettato viene trovato senza vita. A tutto ciò si aggiunge l’arrivo di una violenta tormenta di neve, che blocca qualunque via d'accesso e isola completamente la località, rendendo tutti gli abitanti sospettati di omicidio… o possibili vittime.

«Trapped è per definizione costruita sul procedere lento e tranquillo, se piace il genere è un’ideale alternativa al thriller.» The New York Times

Ideata dall’affermato regista islandese Baltasar Kormákur, la serie è la più ambiziosa e costosa produzione mai realizzata in Islanda. Thriller investigativo di stampo nordico ambientato tra i ghiacci, è stato girato principalmente a Siglufjörður, un piccolo villaggio sperduto nell’estremo nord del Paese, e può vantare l’eccezionale colonna sonora curata da Jóhann Jóhannsson, già vincitore di un Golden Globe nel 2015.
Con i suoi dieci episodi da 50 minuti ciascuno, la serie si è velocemente trasformata in una vera e propria rivelazione distribuita a livello internazionale, conquistando inoltre un incredibile successo di pubblico e critica, fatto che le ha già garantito la realizzazione di una seconda stagione, trasmessa in patria a fine 2018.

«Non è solamente una copia di un genere già visto, aggiunge un senso claustrofobico e un amore per la natura e i paesaggi islandesi.» The Guardian

Trapped convince fin da subito grazie al fascino etereo dei paesaggi innevati, una sequenza ben calibrata di colpi di scena e una narrazione senza fronzoli, esaltata dalla formidabile prova di tutto il cast. La trama, avvincente ed intricata, si sviluppa infatti su più fronti, aggiungendo puntata dopo puntata qualche nuovo mistero, in un crescendo lento e inesorabile che porterà alla luce segreti inconfessabili e scheletri nell’armadio della piccola comunità, indirizzando il protagonista verso la composizione di un complesso puzzle nel quale l’indagine sull’omicidio rappresenta soltanto il tassello finale. Non minor spazio viene infine dedicato alla lucida e spesso spietata analisi del microcosmo locale: tra famiglie sfasciate, vendette incrociate, lo spettro della criminalità organizzata ed il fresco ricordo della crisi finanziaria del 2008, che stava per mandare l’intero Paese in bancarotta.

«Vale la pena vederlo anche solamente per la sua bellezza. Serie ideale da seguire prima dell’arrivo della primavera.» The Telegraph

Per scoprire tutti i misteri che si nascondono sotto la neve e i ghiacci che ricoprono il remoto villaggio islandese che fa da sfondo alla serie, l'appuntamento è a partire da domenica 3 febbraio alle 21.50 su LA 1, all’interno del ciclo Made in Europe.
 

 
Condividi

Altre serie in prima TV

The Rookie

Una nuova serie in prima TV

Hawaii Five-0

La 9a stagione in prima TV

Chicago Fire

La 6a stagione in prima TV

Private Eyes

I nuovi episodi della 2a stagione

Suits

La 6a stagione in prima TV

Modern Family

La 9a stagione in prima TV

Cassandre

Disponibili online gli episodi della miniserie

Quartier des banques

Disponibili online tutti gli episodi della serie svizzera

Deception

Due episodi della nuova serie poliziesca in 1a TV

Blue Bloods

Disponibile online il finale dell'8a stagione