identità 1/2
domenica 20/09/15 21:35

Identità

LA 1, domenica 20 settembre, 21:35

È una delle parole più usate, e forse anche abusate, costantemente evocata nel dibattito politico e culturale del nostro Paese, ma non solo.

L’identità ticinese, l’identità svizzera, l’identità europea: e via con fiumi d'inchiostro e parole per trovare una definizione che “distingua” e nel contempo “unifichi” una comunità, specie in tempi di preoccupazioni o paure intorno alle ondate migratorie di questi anni. Identità, una parola dalle tante sfaccettature.

L’identità del nostro Paese può essere quella raccontata da Bruna Martinelli, novantenne contadina valmaggese, nei suoi libri e in un'intensa intervista; può essere quella impersonata dal “volto” per eccellenza della TSI alla sua nascita e nei suoi primi anni di esistenza, il volto (e naturalmente l’arguta intelligenza e professionalità) di Mascia Cantoni.

L’identità - perduta, trovata o acquisita - può essere quella cercata ogni giorno da un noto personaggio sportivo come Edo Carrasco, di origine cilena, eroe calcistico di un Lugano vincitore a San Siro contro l’Inter.

L’identità può essere quella perseguita implicitamente, nello svolgere il proprio lavoro, dalla ex-Consigliera di Stato Laura Sadis, cui non sarà sfuggita, negli anni, la necessità di doversi pure interrogare sulla propria identità femminile in un contesto prevalentemente maschile come quello della politica.

Altri ospiti della trasmissione, come ogni domenica, lo scrittore grigionese Chasper Pult ed il giornalista Lorenzo Buccella, che introduce il film della serata, assolutamente a tema: I fabbricasvizzeri di Rolf Lyssy, un'imperdibile riproposta del più grande successo cinematografico svizzero della storia, un film pieno di (auto)ironia e di verità che ancora resistono al tempo.
 

 

Un'estate con la RSI

Seguici con
Altre puntate