Seguici con
Urban scotch drawing

Alex Dorici

Urban scotch drawing

Alex Dorici esce quando è molto buio. Tardi. Sempre dopo mezzanotte. Solo nei giorni che in giro c’è poca gente. Per capirci, mai di venerdì o sabato. Gira a piedi. Guarda le vetrine, soprattutto quelle dei negozi sfitti. Controlla che non ci siano telecamere a spiarlo. Poi, quando ha scelto la sua vetrina, impugna il rotolo di scotch e riempie il vetro di nastro adesivo. Crea forme geometriche che si intersecano. Graffiti di nastro. Chiama i suoi interventi artistico-stradaioli Scotch drawing. Ma cosa c’è dietro queste “azioni a nastro adesivo” e chi si nasconde dietro di esse? Ve lo racconta Cult Tv.

Motomondiale: GP della Catalunya