Gli invisibili della Gig Economy
giovedì 13/05/21 22:30

Gli invisibili della Gig Economy

LA1, giovedì 13 maggio 2021

Documentario di Shannon Walsh

Consegnare cibo a domicilio in motorino o in bicicletta, usare la propria auto come taxi; rispondere a sondaggi, correggere dati, indicizzare immagini. Sono alcuni degli impieghi che sempre più spesso vengono organizzati tramite piattaforme digitali come Uber, Lyft, Deliveroo o Amazon Mechanical Turk. È la cosiddetta "Gig Economy", l'economia dei "lavoretti", che oggi vale più di 5 trilioni di dollari a livello globale. Chi offre il proprio lavoro tramite queste piattaforme non è considerato un dipendente: si lavora on demand, in base alla richiesta di determinate prestazioni o servizi. Ad attrarre i lavoratori è stata la promessa di orari flessibili, di non essere confinati in ufficio, di diventare imprenditori di sé stessi. Ma qual è il costo umano di questa nuova frontiera del lavoro? E in che modo potrebbe trasformare le nostre vite? Attraverso i suoi protagonisti - impiegati e fondatori di piattaforme in Cina, Nigeria, Francia, Regno Unito, Florida, California - il documentario si sofferma sulle opportunità, ma anche sulla natura precaria di questa economia che richiede chiaramente di definire "un nuovo contratto sociale". Le istantanee di vita di questi lavoratori "invisibili", provenienti da parti molto diverse del mondo, rivelano storie profondamente connesse - tra di loro e dalle diverse piattaforme.

Seguici con
Altre puntate