giovedì 25/07/19 23:10

Fête des Vignerons

LA 1, giovedì 25 luglio 23:00

Sono io la Festa!

di Raphaël Guillet

A cosa si deve questa misteriosa alchimia che perdura dal 1797 e che si ripete ogni vent'anni senza mostrare il minimo segno di cedimento? A cosa si deve l'entusiasmo di vignaioli, artisti, figuranti (oltre 5000 quest'anno) e del pubblico che accorre di volta in volta sempre più numeroso? La "Fête des Vignerons" è l'evento che celebra la tradizione vitivinicola di tutto un Cantone, ma anche della Svizzera intera. Infatti, è ben più di una semplice festa popolare: un miracolo che si rinnova anche questa volta, complice la regia di Daniele Finzi Pasca chiamato ad animare un'edizione che si preannuncia davvero magica. Ma lasciamo che sia la stessa "Fête des Vignerons" a svelarci il segreto della sua longevità: cediamole la parola e lasciamoci condurre in un viaggio a ritroso nel tempo, grazie alle immagini d'archivio che immortalano i momenti salienti di questa storia d'amore mai finita. Immagini risalenti sino al 1905, conservate gelosamente dalla potente "Confrérie des Vignerons", cui spetta l'ultima parola nella scelta del re dei vignaioli da incoronare. Documenti preziosi cui ha attinto a piene mani Raphaël Guillet per il suo documentario dedicato a una delle feste più famose della Svizzera. Il documentario dedicato alla "Fête des Vignerons" si avvale, oltre che delle testimonianze dello storico Guillaume Fravord, archivista della "Confrérie", della storica Sabine Carruzzo e di tre protagonisti della tradizione più radicata tra i vignaioli vodesi: il "vigneron-tâcheron" Reymond Favez, proclamato re della festa nel 1999, l'"armailli" (mandriano) friborghese Raoul Colliard, figurante per la quarta volta e infine Caroline Meyer, chiamata a dirigere i cori dell'edizione 2019.

Seguici con
Altre puntate