giovedì 02/04/20 22:40

MBS, principe dei sauditi

LA 1, giovedì 2 aprile, 22:30

Documentario di Antoine Vitkine

Il principe ereditario dell'Arabia Saudita, Mohammed bin Salman, conosciuto come MBS, ha solo trentaquattro anni ma è già saldamente alla guida di un Paese che possiede immense riserve di petrolio, che è diventato il maggiore acquirente di armi al mondo ed è oramai considerato un importante ago della bilancia dell'economia mondiale. Ma non solo, poiché il suo territorio custodisce i principali luoghi sacri dell'Islam.

A volte riformista, a volte tirannico, MBS, alleato dell'Occidente, è una figura molto controversa, poco trasparente e perciò difficile da carpire fino in fondo. Accusato del barbaro assassinio di un giornalista, del rapimento di un primo ministro degli Esteri, è recentemente e nuovamente balzato agli onori della cronaca per aver fatto arrestare membri della sua stessa famiglia, accusati di tentato golpe.

Impegnato in una guerra sanguinosa nello Yemen, determinato a contrastare l'Iran a tutti i costi, Mohammed bin Salman rimane al tempo stesso un partner indispensabile nella lotta al terrorismo e un promotore di riforme che stanno cambiando il volto del suo Regno. Attraverso numerosi documenti d’archivio e importanti testimonianze, il regista Antoine Vitkine racconta la storia in prospettiva di questo principe inquietante, dai mille volti, tra tradimenti e colpi di scena, dalla sua audacia ai suoi folli progetti.

Ne scaturisce il ritratto di una personalità complessa e spietata, in cui vengono svelati i rapporti dietro le quinte con gli occidentali, in particolare con Emmanuel Macron, ma anche con Donald Trump. MBS potrebbe rimanere al potere per molti decenni, consolidandosi definitivamente come elemento inevitabile e particolarmente sensibile nel panorama geopolitico mondiale.

Ma chi è veramente MBS? Un riformatore senza paura oppure uno pseudo-eroe shakespeariano coinvolto in intrighi di palazzo? Oppure ancora un tiranno megalomane, inebriato da ambizioni planetarie? Forse MBS è tutto questo insieme e anche altro ancora, sicuramente rimane un principe dall’immenso potere, senza scrupoli, il cui agire rimane oscuro e colmo di ombre.

Sere d'Estate

Seguici con
Altre puntate