giovedì 07/06/18 22:30

Una voce contro il silenzio

LA 1, giovedì 7 giugno 22:30

Il CICR e la guerra nello Yemen

Un documentario di François-Xavier Trégan

10'000 morti, 300’000 persone costrette ad abbandonare la loro casa, 2 milioni di profughi in esilio. 3 anni di guerra hanno devastato lo Yemen, uno degli Stati più poveri del mondo. Secondo le Nazioni Unite, è una delle peggiori crisi umanitarie della storia dopo la Seconda guerra mondiale. Tuttavia, nonostante la gravità del dramma, nessuno o quasi ne parla. La comunità internazionale sembra aver dimenticato le tremende sofferenze di un intero popolo. Un silenzio voluto dai protagonisti del conflitto che hanno deliberatamente isolato il paese. Superare le frontiere è difficile e molto pericoloso, di conseguenza è quasi impossibile capire cosa stia accadendo. Il documentario racconta un viaggio senza precedenti, un viaggio rischioso attraverso una nazione in rovina, devastata dai bombardamenti aerei e dai combattimenti tra le varie fazioni in lotta. Una nazione colpita dalla carestia e dal colera che miete centinaia di vittime. Al fine di rompere il silenzio e sollecitare i necessari aiuti, due anni dopo la sua ultima visita, Peter Maurer, Presidente del Comitato Internazionale della Croce Rossa ha deciso di attraversare tutto il territorio, da Sud a Nord, passando attraverso il fronte, dove continuano gli scontri. Un viaggio coraggioso perché in questa guerra civile nessuno è al sicuro, nemmeno gli esponenti delle organizzazioni internazionali. Un viaggio importante perché dà voce a un popolo che da troppo tempo patisce le tragiche conseguenze delle divisioni politiche e religiose, fomentate dai giochi di potere degli stati del Medio Oriente.

 

 

 

Siamo la Svizzera: uniti nella diversità

Seguici con
Altre puntate