Bambini e scienza

Bambini e scienza

LA 1, domenica 15 novembre, ore 18:05

La scienza, direttamente e indirettamente, influenza tutti gli aspetti della vita quotidiana. Dal cibo che mangiamo al modo in cui ci muoviamo, la scienza è ovunque. Una volta che si cominciano a vedere tutte le opportunità di imparare, il rapporto tra scienza e capacità di pensiero critico diventa evidente. A partire da quando i bambini sono molto piccoli, la scienza aiuta a plasmare il loro sviluppo. Man mano che imparano a fare domande, a fare previsioni, ad osservare, a testare e poi a comunicare le loro scoperte, stanno sviluppando le capacità critiche della scienza.
 

La scienza può essere semplice e può essere divertente. Sia che si vada in giardino ad osservare una colonia di formiche o a guardare una tempesta che si abbatte, questi scenari quotidiani sono opportunità di apprendimento di cui i genitori possono approfittare.

I bambini sono pronti ad imparare, e ciò che imparano da piccoli può avere un impatto sui loro interessi più tardi nella vita. Gli studi hanno dimostrato che gli studenti iniziano a sviluppare un interesse per le scienze, la tecnologia, l'ingegneria e la matematica (STEM) durante gli anni elementari. Avere un interesse e una conoscenza in queste materie offre opportunità di carriera future.

Di scienza e bambini parleremo nella nuova puntata de “Il Giardino di Albert” condotta da Cecilia Broggini e Christian Bernasconi.

Seguici con