Un futuro da cretini?

Un futuro da cretini?

LA 1, domenica 28 marzo, ore 18:05 - disponibile fino al 30.11.2024

Se avete avuto l'impressione di essere circondati da persone poco intelligenti...potreste avere avuto ragione. Quali sono i motivi per cui, dati scientifici alla mano, ci troviamo di fronte a un'involuzione? Edward Dutton, antropologo inglese, ha analizzato i dati raccolti dalle forze armate scandinave sul quoziente intellettivo delle reclute. L'analisi che ne ha tratto non è incoraggiante: è dalla metà degli anni `90 che il quoziente intellettivo è in calo, e non solo nei Paesi nordeuropei. Tra il 1990 e il 2001 in California il numero di bambini con diagnosi di autismo è aumentato del 600%. Gli imputati di questo livellamento dell'intelligenza verso il basso, sono i perturbatori endocrini, agenti chimici che agiscono sulla tiroide. La tiroide è implicata nel ritardo mentale, come testimonia il cretinismo, malattia molto diffusa nell'800. Che fare, per proteggere i cervelli di coloro che verranno? Un po' di iodio aiuta, ma non è l'unica misura da prendere, come potrete vedere in questa puntata.

Seguici con