Il mio angolo di biodiversità

a cura di Alessandra Bonzi e Elia Regazzi

Secondo l’UFAM, Ufficio Federale dell’Ambiente, “la diversità biologica è sensibilmente diminuita in Svizzera a partire dal 1900. La metà degli habitat e un terzo delle specie sono minacciati. Il calo della varietà delle specie ha comportato anche la riduzione della diversità genetica. Molti servizi ecosistemici corrono pertanto seri rischi.”

E’ per questo che tra i tanti progetti volti a tutelare la biodiversità, il Giardino di Albert, ha inserito anche Il mio angolo di biodiversità: una serie di video in cui abbiamo chiesto a persone che lavorano nella natura di accompagnarci in un luogo che sta loro a cuore, un angolo di natura che per loro è un inno alla biodiversità.

 

 

 

 

Sei Centro, il nuovo quiz

Seguici con