Rete e territorio

Rete e territorio

di Cesare Bernasconi

L’elettricità è un po’ come l’autostrada: tutti ne vogliono usufruire ma nessuno vuole l’infrastruttura accanto alla propria abitazione. E allora ogni volta che viene pianificata una linea ad altissima tensione, Swissgrid deve prevedere che molti tralicci saranno oggetto di dispute o di opposizioni. Per ottenere il massimo consenso della popolazione, occorre quindi un processo di pianificazione inclusivo e un tracciato ragionevolmente inserito nel contesto geografico. Al Politecnico di Zurigo andremo a conoscere due gruppi di ricercatori: uno dedicato alla pianificazione di linee grazie ad appositi algoritmi e un altro team che studia la possibilità di potenziare l’infrastruttura senza dover costruire nuovi tralicci. Infine, scopriremo come funziona l’interramento dei conduttori ad altissima tensione.

Seguici con