domenica 08/03/20 10:30

Leonard Cohen e le vie del cantautorato

LA 1, domenica 8 marzo, 10:30

A quasi quattro anni dalla scomparsa, Paganini rende omaggio a Leonard Cohen: uno dei più grandi cantautori di tutti i tempi (autore di brani immortali come Hallelujah o Suzanne) che ha influenzato la cultura musicale ben oltre i confini del suo Canada natale, segnando nel profondo il percorso artistico di personaggi come Fabrizio de André o Francesco De Gregori.

Per ricordarlo verrà trasmesso l’atipico documentario realizzato durante il tour europeo del 1972, Bird on a Wire. Si tratta di un reportage che affianca la vera e propria documentazione concertistica alla ripresa dietro le quinte di momenti esclusivi e privati, spesso anche molto sorprendenti. Addirittura la critica americana ha definito quasi più interessanti proprio i momenti “off stage” che tratteggiano un Leonard Cohen generoso, mite, comprensivo e disponibile ben oltre quello che l’attitudine del pubblico (nell’incandescente clima di contestazione e provocazione post-68) potesse lasciar pensare. Politica e intimità che in Leonard Cohen sembravano trovare l’impossibile sintesi.

Accanto alla visione di questo raro documento di musica e umanità, Paganini propone uno sguardo sul presente incontrando Fabio Pinto, cantautore e musicista poliedrico basato a Lugano, che da diversi anni propone una propria visione originale di quello che il cantautorato potrebbe significare nel terzo millennio.

#DistantiMaVicini

Seguici con
Altre puntate