domenica 05/01/20 10:30

Paganini

LA 1, domenica 5 gennaio, 10:30

«Che ne è della nostra infanzia? Perché a un certo punto si smette di giocare?».

È questo l’interrogativo da cui è partito il giovane e prodigioso coreografo svedese Alexander Ekman per la propria prima direzione all’Opera di Parigi.

Delle sue riflessioni sul gioco il risultato – salutato come un autentico avvenimento nella scorsa stagione teatrale – è stato lo spettacolo Play, in cui il tema ludico è rappresentato trasversalmente alle età della vita. Gli adulti – presi per mano dal bambino che erano stati – sono accompagnati verso una riscoperta: non tanto del paradiso perduto dell’infanzia, quanto del profondo gusto del ludico che può rivivere a ogni età.

Per la puntata del prossimo 5 gennaio Paganini ha scelto di trasmettere l’integrale di Play, una produzione sorprendente e altamente spettacolare, arricchita da una colonna sonora multiforme e pienamente contemporanea. Una musica che il compositore Mikael Karlsson ha concepito in perfetta unione con la coreografia, al punto che anche i ballerini diventano musicisti e strumenti musicali in efficaci giochi d’interazione suono/immagine.

Per introdurre e commentare lo spettacolo Play, Paganini ha incontrato le danzatrici Danielle Brunner e Martina Iannella, docenti presso la Moving Factory di Losone.

Pronti, ri... partenza, decidiamo

Seguici con
Altre puntate