Paganini
domenica 20/12/20 10:30

Paganini

LA 1, domenica 20 dicembre, ore 10:30

La notte più magica dell’anno è da sempre ritenuta – e in particolar modo dai più giovani – quella tra il 24 e il 25 dicembre. È infatti quella la notte in cui vengono recapitati i doni di Natale, in modi e tempi diversi a seconda delle varie tradizioni della cristianità, e di conseguenza molti sono anche stati i modi di raccontare la magia e l’attesa che accompagnano quella veglia.

Tra i racconti più celebri, c’è quello scritto nel 1816 da Ernst Theodor Amadeus Hoffmann e poi riadattato da Alexandre Dumas padre: Schiaccianoci e il re dei topi. È la Vigilia di Natale, la piccola Clara festeggia l'evento assieme alla sua famiglia e durante la serata riceve in regalo dallo zio uno schiaccianoci di legno. Regalo che appare di non particolare conto, se non fosse che nel corso della notte lo stesso schiaccianoci diventa protagonista ed eroe di mirabolanti avventure.

Un racconto talmente vivido e vivace, ricco di spunti e di capovolgimenti narrativi, che non poteva risultare indifferente alle arti performative, e in particolare a un esperto di musica per balletto quale fu Pëtr Il'ič Čajkovskij. Il suo Schiaccianoci è anzi diventato una delle partiture per balletto più amate ed eseguite di sempre, tanto che il New York City Ballet mantiene tutt’oggi in repertorio – ininterrottamente da più di sessant’anni – la coreografia che George Balanchine disegnò nel 1956 proprio sullo Schiaccianoci.

È proprio questa l’opera e la versione che Paganini propone al proprio pubblico come dono natalizio – domenica 20 dicembre alle 10.30 su RSI LA1 – con l’augurio di un Natale sereno prima di ogni altra cosa.

Seguici con
Altre puntate