domenica 24/01/21 10:30

Paganini

LA 1, domenica 24 gennaio, ore 10:30

Una puntata di Paganini che, da una parte, celebra un grande artista della Svizzera italiana che apparentemente non ha avuto a che fare con la musica, e dall’altra, tenta un approccio nuovo e crossmediale.

Il punto di partenza è Vincenzo Vela, lo scultore di Ligornetto del quale ricorreva lo scorso anno il bicentenario della nascita e in questo 2021 il 130mo dalla sua scomparsa.

Per l’occasione, il regista Adriano Kestenholz ha realizzato una videoinstallazione musicale che nei prossimi mesi verrà proposta presso il Museo Vincenzo Vela di Ligornetto.

L’opera pensata da Kestenholz è focalizzata su alcuni dei più importanti gessi dello scultore, trasfigurati da proiezioni video; questa videoinstallazione è però parte di un progetto più ampio e composito che include un documentario televisivo e una serie di video per il web.

Sarà proprio il documentario ad aprire la puntata di Paganini: una composizione inedita di Andreas Pflüger (Basilea 1941) che si ispira a sette tematiche dell’opera di Vela.

L’esecuzione musicale è affidata ad un ensemble di musicisti della Svizzera italiana, tra i quali spicca il violoncellista Claude Hauri, ed è stata registrata negli studi della Radiotelevisione svizzera a Besso lo scorso anno.

La puntata è completata da una pagina di Giuseppe Verdi, compositore caro a Vincenzo Vela, Le Quattro Stagioni tratte dall’opera I Vespri Siciliani, nell’interpretazione dell’Orchestra della Svizzera italiana diretta dal grande direttore italiano, scomparso recentemente, Nello Santi.

Seguici con
Altre puntate