lunedì 20/08/18 13:20

Da Mao a Bach: Zhu Xiao-Mei interpreta le "Variazioni Goldberg"

La musica nei luoghi della musica

Zhu Xiao-Mei, bambina prodigio, ha interrotto la sua carriera nel 1966, a causa della Rivoluzione marxista-leninista ed è stata deportata in un campo di lavoro in Mongolia. Cambia tre campi di prigionia e vi passa in totale una decina d'anni di segregazione. Ma, di nascosto, riesce a far penetrare in uno dei campi una copia de Das wohltemperierte Klavier ed è solita dire che Bach le ha salvato la vita. Ascoltiamo la pianista Zhu Xiao-Mei interprete delle Variazioni Goldberg di Bach, in un registrazione al Bachfest di Lipsia nel giugno del 2014.

Sei Centro, il nuovo quiz

Seguici con
Altre puntate