Storie di trafugamenti
domenica 23/01/22 09:30

Storie di trafugamenti

LA 1, domenica 23 gennaio 09:30

Opere d'arte dall'Occupazione ad oggi

Documentario di Vassili Silovic

Vi sono storie che non hanno mai fine e che hanno ripercussioni nel tempo, per decenni e decenni. È il caso di vicende legate a un grande numero di opere d'arte trafugate dai nazisti durante l'occupazione e oggi non ancora ritrovate oppure che non hanno ancora potuto essere restituite ai legittimi proprietari. Sono molti ancora oggi i Paesi, i musei e i mercanti d'arte che devono fare i conti con questo passato irrisolto. La Svizzera ha un ruolo attivo e di primo piano nella lotta contro la vendita e il trasferimento di beni sottratti dai nazisti, tanto che l'Ufficio federale della cultura pubblica regolarmente sul suo sito documenti e informazioni con l'obiettivo di coordinare gli sforzi per identificare le opere d'arte trafugate. La Francia detiene invece un triste primato, essendo il Paese in cui vennero trafugate tra il 1940 e il 1944 poco meno di due milioni di opere d'arte, provenienti perlopiù dalle spoliazioni delle famiglie ebree. A seguito di una lunga indagine in Europa e negli Stati Uniti gli autori del documentario tracciano un quadro sconvolgente e particolarmente lucido del mercato dell'arte durante la guerra, in cui intervengono testimoni dell'epoca e protagonisti di oggi: commercianti, banditori, antiquari, esperti, acquirenti, curatori. È la ricostruzione di un puzzle particolarmente complicato, che mette in evidenza l'esistenza di intermediari senza scrupoli che approfittarono della confisca agli ebrei delle opere d'arte e le cui gesta criminali preoccupano i maggiori attori del mercato dell'arte contemporanea.

Seguici con
Altre puntate