Greti Caprez, la pastora illegale
sabato 20/02/21 12:05

Greti Caprez, la pastora illegale

Fu la prima donna a essere nominata pastora in una parrocchia riformata nei Grigioni

Greti Caprez, la pastora illegale
Nei primi anni '30 del secolo scorso gli abitanti evangelici del villaggio grigionese di Furna decisero di assumere una pastora. Era la prima volta che una donna ricopriva il ruolo di guida di una comunità protestante in Svizzera. Le opposizioni non mancarono, ma quello fu l'inizio di un profondo ripensamento che portò all'introduzione del pastorato femminile nelle chiese riformate elvetiche.

Settimanale protestante a cura di Paolo Tognina

Seguici con
Altre puntate