Segni dei tempi
sabato 23/03/19 12:05

Le teorie del complotto

Che cosa sono e perché si propagano nel nostro tempo?

A Christchurch, in Nuova Zelanda, un uomo ha compiuto una strage spinto dalla convinzione che sia in atto un'invasione programmata dei Paesi cristiani da parte dei musulmani. È la teoria della sostituzione etnica, un'ossessione complottista condivisa da sovranisti e populisti di tutto il mondo. Ma che cosa sono le teorie del complotto? Quanto sono diffuse? Da dove nascono? Chi le propaga? Sono pericolose? E come ci si può difendere?
Con lo psicologo Dieter Sträuli (Zurigo), il direttore del centro di documentazione RelInfo Georg O. Schmid (Zurigo), l'esperto di religioni Matthias Pöhlmann (Monaco di Baviera) e lo storico e sociologo Christian Ruch (Coira)

Settimanale protestante a cura di Paolo Tognina

Lazzaro felice

Seguici con
Altre puntate