Segni dei tempi
sabato 20/05/17 12:05

Lo spirito di Sarajevo

Il ruolo delle religioni nella città segnata dalla guerra combattuta negli anni Novanta

Venticinque anni fa, nell'aprile del 1992, iniziava l'assedio di Sarajevo. I combattimenti durarono per cinque anni. I morti furono oltre 12'000, oltre 50'000 i feriti. Che aria si respira oggi nella capitale della Bosnia Erzegovina? Quale ruolo hanno le comunità di fede nella città? E che fine ha fatto lo "spirito di Sarajevo" che ha permesso la convivenza tra etnie e fedi diverse?

Settimanale protestante a cura di Paolo Tognina

Seguici con
Altre puntate