Pier Fortunato Zanfretta: l'attesa

Pier Fortunato Zanfretta: l'attesa

documentario di Andrea Canetta

«Mentre faccio il giro di controllo a Marzano (Genova) vengo rapito, trasportato su un oggetto volante e sottoposto a delle analisi: trapassato da sei lunghi aghi di vetro, vedo distintamente il mio sangue scorrere, passare attraverso una misteriosa macchina e poi rientrare nel mio corpo. A compiere l’operazione, intorno a me, c’erano quattro esseri».

Qual è il prezzo umano e psicologico della condivisione di una siffatta esperienza?

Seguici con