Swiss Elvis

Swiss Elvis

di Olmo Cerri

Nino Zucca, una vita vissuta seguendo il mito di Elvis Presley. Figlio di emigranti negli states, cresciuto fino a tredici anni a Tampa, in Florida, dove si farà pervadere dal fascino per il Rock and Roll. Poi, dopo la morte del padre, il ritorno in Ticino, a Gentilino, paese in cui arriva senza sapere nemmeno l’italiano. 

Ma il mito per l’America non può essere dimenticato. Nino torna negli USA, per seguire il suo sogno: inizia la sua metamorfosi per assomigliare sempre di più, nel look e nelle movenze, al suo mito. Vince un concorso come miglior imitatore del “King” e verrà incoronato “sosia ufficiale” per la Svizzera. 

Inizia una carriera da “The Swiss Elvis” che ha dell'incredibile, grazie al suo indiscusso talento artistico che lo porterà a suonare nei locali più alla moda degli anni’80. Apparizioni nelle catene televisive, bella vita, auto americane e la fama che, per definizione, non è eterna. Oggi Nino ha 74 anni, le camice con le frange gli vanno un po’ strette, il tipico movimento pelvico non è più fluido come un tempo e vive ormai lontano dalle luci della ribalta, a Certara, un piccolo villaggio di montagna del Canton Ticino, dove continua ad allietare i suoi fans con entusiasmanti apparizioni. 

Ogni giovedì in prima serata: Falò

Seguici con