Strada regina
sabato 04/05/19 18:35

Come in cielo, così in terra

E' il titolo della nuova lettera pastorale di mons. Valerio Lazzeri, vescovo di Lugano. Chi siamo? Che cosa stiamo vivendo? Di quale “terra” siamo fatti?

Per incuriosire il pubblico e per invogliare a leggerla, abbiamo incontrato il suo autore, con cui vivremo questa “immersione nella terra”, cioè questo bagno di realtà, e anche di “umiltà”, per riprendere una delle parole care al vescovo. La “terra”, nella riflessione di mons. Lazzeri, diventa simbolo di quello che stiamo vivendo, come singole persone, come comunità e come Chiesa. La realtà oggi spesso è sottostimata, non è amata, si tende a sfuggirle. Molti coltivano l’illusione che la loro vita dovrebbe essere un’altra, e che quella che vivono non ha valore.  L’invito del vescovo di Lugano è invece quello di ri-accogliere l’appello di Dio ad abbracciare la realtà, trovando in essa l’azione di Dio per il nostro tempo. Come sottofondo, seguendo il suggerimento di mons. Lazzeri, terremo il racconto biblico di Naaman in Siro. Ad aiutarci nella lettura dei simboli suggeriti dalla lettera pastorale, troveremo Padre Roberto Fusco, della Fraternità francescana di Betania, a Rovio.

Guarda che luna!

Seguici con
Altre puntate