Turné alla notte del racconto - Il Quotidiano di sabato 14.11.2015

Che notte quella notte!

Tra racconti, voci, suoni e numeri magici

Questa settimana Turné non ci fa viaggiare solo nello spazio, ci fa viaggiare anche nel tempo. O, per meglio dire, ci conduce nella parte della giornata più suggestiva, quella che si tinge di nero: la notte.

Spunto iniziale imprescindibile: le streghe e i gatti neri, scelti come protagonisti, nella Svizzera Italiana, dell’ottava edizione de La notte del racconto.

Ma le superstizioni sono ben presenti anche nel mondo delle cifre. Quanto ci condiziona un venerdì 13 come quello appena passato? Che ruolo possono assumere nelle nostre vite i dati numerici? Qualche ragionevole risposta ce la può dare la mostra “Diamo i numeri”, appena aperta a Villa Saroli, a Lugano, e visitabile fino al prossimo 21 febbraio 2016.

La notte poi è il momento delle riflessioni, dei ricordi che affiorano dal passato, delle narrazioni spontanee. E allora, ecco a Turné la voce di Gualtiero Gualtieri, che ha accompagnato per anni gli ascoltatori di Rete Uno, conducendo la storica trasmissione notturna “La linea del cuore”.

Infine, anche in questa puntata, non poca attenzione è data alla musica.

Incontriamo il direttore d’orchestra texano John Axelrod, approdato a Lugano per dirigere, nel recente concerto di Gala al LAC, l’Orchestra della Svizzera italiana e il solista Ray Chen, violino.

E il cantautore italiano Enrico Ruggeri, ospite d’eccezione del “Concerto per l’infanzia”, l’evento benefico che torna per la settima volta a Locarno, al Palazzetto Fevi, il prossimo sabato 21 novembre.

 

 

Letture della settimana:

Abraham b. Yehoshua, La Comparsa, Einaudi

Storie: Caronavirus

Seguici con