L'orto culturale di Turné - Il Quotidiano di sabato 28.04.2018
sabato 28/04/18 00:00

La primavera di Turné

Teo Teocoli, Simona Atzori e altre storie

È tra una zappetta e una piantina che Turné si mette in cammino questa settimana, in una veste decisamente primaverile. In apertura di puntata, spazio alle risate con il mattatore Teo Teocoli che sarà protagonista la settimana prossima di uno spettacolo al Palazzo dei Congressi di Lugano.

Si continua poi con il concerto-spettacolo Serata Colorata, l'atto conclusivo del progetto Lugano Città Aperta, incentrato su musiche composte e testi scritti dagli internati del campo di concentramento di Ferramonti, in Calabria.

Ospite della puntata è poi la presidente dell'Associazione pittori e scultori ticinesi Alexandra Von Burg, i cui lavori sono al centro di una mostra alla Sala del Torchio di Balerna.

È una storia di grande forza quella che ci racconta invece la ballerina Simona Atzori, che nonostante una disabilità, ha coraggiosamente realizzato il suo sogno di ballare e ora ha raccontato il suo percorso anche in un libro, presentato a Locarno questa settimana.

Puntuale ogni due settimane torna anche la spigolatura. A firmarla questa volta Massimiliano Herber. Il tema: la fotografia-mania.

La puntata si chiude con un libro dal titolo decisamente intrigante: Non sono iperattivo, sono svizzero. Si tratta di una raccolta di mini-racconti autobiografici scritti da allievi delle Scuole medie di Pregassona e raccolti dal docente Mauro Rossello.

 

Letture della settimana

Simona Atzori, La strada nuova, Giunti

Mauro Rossello (a cura di), Non sono iperattivo, sono svizzero, Topipittori

I Mondiali alla RSI

Seguici con
Altre puntate