14.03.205: Torna Turné, l'attualità culturale della settimana

Turné parte dai Premi del Cinema Svizzero

Dal miglior cinema svizzero a libri, spettacoli e incontri

I premi del cinema svizzero sono in apertura di questa puntata di Turné. Andremo alla scoperta del vincitore dell'edizione 2015, in compagnia di Cristina Trezzini.

Un viaggio nell'universo di Charles Ferdinand Ramuz  è quello che ci propone invece nel suo servizio Cristina Savi. Allo scrittore romando è dedicato un ciclo di incontri -  con proiezioni di film e conferenze - in concomitanza con la XX Settimana della lingua francese e della francofonia.

Angelica Isola ci porterà poi nel mondo dei clown al Teatro Cittadella di Lugano, dove è approdato Slava's Snowshow. Lo spettacolo, tra circo, teatro e pagliacci, da oltre 10 anni gira il mondo, ammaliando il pubblico di tutte le età.

E a proposito di clown, in questo caso "nostrani", in settimana è stata organizzata a Lugano una serata sulla lingua italiana da difendere con i Frontaliers e con, tra gli altri, il giornalista italiano Stefano Bartezzaghi che noi abbiamo intervistato.

E chi di sicuro conosce il buon italiano è la scrittrice Laura Pariani, che ha presentato a Mendrisio il suo romanzo Questo viaggio chiamavamo amore. Debora Caccaviello è andata a trovarla a casa sua, sul Lago d'Orta, per farci raccontare del suo ultimo libro ispirato al poeta Dino Campana.

Infine, in chiusura di puntata, spazio al Fotomatò. Ospite di questa settimana Sabrina Faller.

 

Letture della settimana:

Laura Pariani, Questo viaggio chiamavamo amore, Einaudi 2015
Vincenzo Ramon Bisogni, Giacomo Puccini. Bello e possibile, Zecchini 2014
Charles-Ferdinand Ramuz, Adamo ed Eva, Armando Dadò 2014

Storie: Caronavirus

Seguici con