giovedì 01/07/21 22:05

Nuove sfide

di Jochen Frank

In Ruanda gli Schommer iniziano a ristrutturare il Centro fitness. Al Nord, la famiglia Caboussat trasloca dalla torre idrica. In Spagna manca ancora il permesso di costruzione dell'hotel per cani: Ralf e Corinne Waldburger organizzano un incontro urgente con il loro architetto.

 

È arrivato l'inverno a Benissa, in Costa Blanca. Ralf e Corinne Waldburger volevano iniziare a costruire la loro pensione per cani proprio adesso, ma i due svizzeri hanno le mani legate. Manca il permesso di costruzione, che l'architetto spagnolo aveva garantito loro prima dell'acquisto della proprietà. Quando poi ricevono la perizia sull'inquinamento fonico prodotto dal loro progetto, si rendono conto che non possono costruire la pensione per cani così come avevano previsto. Per Ralf e Corinne è chiaro: devono parlare urgentemente con il loro architetto.

 

Finalmente il progetto del Centro fitness di Dianne Schommer e di suo marito Marco progredisce in Ruanda. Dopo lunghe ricerche, la coppia ha trovato i locali adatti: vuole convertire la sala eventi di un ex pub della birra in un centro fitness. Per poterlo fare, Dianne e Marco devono far costruire i servizi igienici e gli spogliatoi. Gli espatriati devono persino rifare l'accesso al Centro. E tutto questo in tempi molto brevi, perché vogliono aprire la palestra il più presto possibile.

 

Dopo quattro mesi nella loro nuova patria, la famiglia Caboussat si è stabilita a Cuxhaven. Alain ha affittato un atelier, Yannis sta facendo uno stage in un hotel e Nicolas, oltre alla scuola, ha accettato di svolgere il lavoro di fattorino di giornali. Ma il progetto della torre idrica non sta affatto progredendo. Il progetto di ristrutturazione diventa sempre più complesso e dispendioso. Ma i Caboussat non vogliono più aspettare: anche se la domanda per il permesso di costruzione non è ancora stata presentata, si danno da fare. L'edificio storico di 120 anni dovrà essere sgomberato.

 

Seguici con
Altre puntate