Falò
giovedì 05/04/18 00:00

"AAA nonni cercansi"

AAA nonni cercansi                         di Francesca Luvini

I nonni di oggi non sono più come quelli di una volta. A cominciare dal fatto che spesso si ritrovano ad essere più sollecitati rispetto alla generazione precedente. Sì, perché oggi spesso i giovani genitori lavorano entrambi e i nonni si ritrovano a sostituirli quasi a tempo pieno. Certo, lo fanno con piacere, ma anche per senso di responsabilità. E allora, in famiglia, possono anche emergere delle divergenze, o persino dei conflitti.I nonni oggi continuano ad essere trasmettitori di esperienza e di valori, ma al tempo stesso sono caricati di altre responsabilità. Il loro contributo è fondamentale per il benessere di molte famiglie. E non si tratta di un apporto solo psicologico: qualcuno ha stimato che il loro lavoro di baby-sitting, fosse monetizzato, varrebbe 2 miliardi di franchi. Disponibile nelle varianti, tempo pieno, in affitto e tradizionale.

Pensione?  No, grazie!              di Pierre Bavaud

Jean-Jacques ha fatto l’autista tutta la vita e di smettere di guidare non ha nessuna voglia. Così a 67 anni, una decina di giorni al mese, si mette al volante e porta in giro per la Svizzera delle comitive di turisti. Danielle ha sempre lavorato nell’ambito della ristorazione; un’attività faticosa, eppure a 74 anni non ha alcuna intenzione di ritirarsi. Per loro, come per molte altre persone attorno ai 70 anni, continuare a lavorare è un piacere, un modo di mantenere dei rapporti sociali, di arrotondare le entrate e di dare un senso alla vita.

In studio Vittoria Cesari Lusso, Professore di psicologia e autrice.

Commenti (13)

Commenti conclusi!

Non è piu possibile aggiungere commenti.

Purtroppo anche qui da noi ci sono persone benestanti in pensione in diversi rami (assicurativi, finanza,..) che non per necessità svolgono ancora la loro funzione senza nessun scrupolo ed è una vera vergogna quando questi possono passare il loro tempo diversamente e lasciare il posto a chi ne ha veramente bisogno

Poi ci si lamenta della disoccupazione giovanile. Ma perché non lasciano il posto ai giovani? Che vadano a fare volontariato se proprio non sanno che cosa fare! Oppure perché, come cantavano a Sanremo, non te ne vai una vita in vacanza?

Secondo me i nonni non dovrebbero mai fare un osservazione al genitore davanti al nipote. Caso mai quando il piccolo non e presente.... Allora richiamare il genitore e dare un consiglio e ben accetto

Evviva i nonni! Anche noi dobbiamo ringraziarli di cuore perche ci stanno aiutando da oltre 12 anni! Con nostra figlia ora hanno naturalmente una simpstica complicita ed un bellissimo rapporto!

Noi abbiamo allevato le nostre figlie senza l'aiuto di nessuno facendo anche dei sacrifici. Oggi invece i genitori non vogliono rinunciare a niente, concedendo ai figli di tutto e di più. È chiaro che poi uno stipendio non basta. È qui poi entrano in gioco i nonni gratuiti. I nonni devono essere disponibili., ma non a disposizione rivestendo il ruolo di nonni e non di genitori!

La società oggigiorno è cambiata non esistono più i valori primari (sempre più facile delegare…), l’educazione che ricevono i piccoli ha parecchie falle e di conseguenza la gioventù cresce malamente per fortuna ci sono i nonni con esperienze di vita ed insegnamenti all’antica ma essenziali nel favorire correttamente e migliorare la crescita degli adolescenti

i bambini devono anche socializzare con altri bimbi percio sono a favore dei nidi a costo di sacrifici (amo i miei nipoti) Ester

Una società moderna dovrebbe prevedere stipendi equi e dignitosi, dare alle coppie la possibilità di dividersi la percentuale di lavoro (parità dei sessi) e per i genitori che vogliono ma soprattutto per quelli che DEVONO comunque lavorare a tempo poeno, strutture non economicamente proibitive in grado di cogliere le esigenze contemporanee delle famiglie. In Svizzera siamo indietro anni luce! Non è giusto caricare i nonni di questo peso. Dopo una vita di lavoro hanno diritto al riposo o ai loro interessi. Fare il nonno non deve diventare un obbligo, un lavoro duro e non retribuito.

Ho 27anni e ho una bambina di 2 anni. Mia madre diventata nonna e ringiovanita, ho la fortuna di avere 2 nonne vicine e quindi sono molto fortunata. La nonna tedesca la pago 10 fr al giorno. Mia mamma la porto fuori ogni tanto a cena. Ritengo giusto dare qualcosa ai nonni. Isa

mia figlia e cresciuta senza nonni e si vede . Pa

Perché?

Secondo me i figli devono crescere con un genitore, di solito la madre. I nonni dovrebbero essere complementari, non sostitutivi dei genitori. A parte pochi casi oggi i genitori lavorano entrambi a tempo pieno per non rinunciare alle comodità acquisite prima della nascita dei figli. Non vogliono più fare sacrifici.

io ho tre nipotini a cui voglio un bene infinito tra cui il piccolo di 11 mesi che guardo io tutti i giorni e ne sono felice di farlo

I miei genitori tengono due giorni interi le nostre figlie, le portano anche a sciare ed al mare. Le bimbe sono molte affezionate. Siamo veramente grati per tutto quello che fanno per fortuna esistono! W i nonni

Novartis sotto accusa
Falò, giovedì 17 ottobre 2019

In onda
  • lu
  • ma
  • me
  • gi
  • ve
  • sa
  • do
21:10
Seguici con