Falò

Settimanale d'informazione A cura di Roberto Bottini

  • Stampa
  • Condividi
  • a A
Dalla parte della natura       

 

Conoscono i fiumi, i boschi e le montagne del Canton Ticino come pochi altri. Sanno leggere le tracce degli animali, conoscono le tane delle marmotte e i nidi delle aquile. Li conoscono perché in questi habitat trascorrono molto tempo, osservare la natura è parte del loro lavoro. Sono in 22 e sono gli agenti dell’Ufficio Caccia e Pesca, che fa parte del Dipartimento del Territorio. Le guardie controllano l’attività di 2500 cacciatori e 4000 pescatori, ma non solo; partecipano a progetti scientifici, educano i giovani al rispetto e alla protezione della natura e lavorano alla ricostruzione di habitat naturali compromessi.

Ospite in studio, Tiziano Putelli, capo dell’Ufficio Caccia e Pesca.

 

Maledetto di un gatto         

Gatti: così carini, così adorabili. Nel nostro paese ne abbiamo uno ogni cinque abitanti, il tasso più alto d’Europa! Ebbene, sappiate che l’Unione internazionale per la conservazione della natura classifica il gatto tra le specie più nocive del nostro ecosistema. La ragione è molto semplice: dagli uccelli ai rettili agli insetti, il gatto fa milioni di vittime. La cruda realtà è questa: quando il predatore dalle zampe di velluto esce di casa, si trasforma in un vero e proprio nemico della biodiversità.

Commenti
I più votati
3 nuovi commenti
3 nuovi commenti
3 nuovi commenti
3 nuovi commenti