Alptransit (©Ti-Press/Carlo Reguzzi)

La giustizia nel tunnel

di Oscar Acciari e Marco Dalla Fiore

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Sono passati oltre tre anni e mezzo dalle loro denunce, ma la giustizia non ha fatto ancora il suo corso. L’inchiesta è quella sui presunti abusi nei confronti degli operai che si sono occupati della posa dei binari nella galleria del Monte Ceneri, ultima tappa di AlpTransit. Molti lavoratori distaccati, che lavoravano per due ditte italiane specializzate nell’armamento ferroviario, avevano denunciato di dover svolgere fino a 20 ore di lavoro al giorno, mentre in busta paga ne venivano conteggiate solo otto. Non solo, alcuni di loro avevano pure rivelato di essere stati costretti – sotto intimidazione – a violare ripetutamente diverse misure di sicurezza e addirittura a restituire parte del salario. Testimonianze raccolte in un’inchiesta di Falò, diffusa il 4 aprile 2019. Denunce non ancora vagliate appieno dalla magistratura, la cui indagine sembra lungi dall’essere conclusa. Come mai?

 

Ospite in studio: Andrea Pagani, procuratore generale