(SRF)

Nella morsa dei debiti

Oscar Acciari e Marco Dalla Fiore - Resy Canonica

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Nella morsa dei debiti        

Sono subissati da una valanga di debiti, ma non sono i cosiddetti “pufatt seriali”. Ogni giorno si confrontano con precetti esecutivi e attestati carenza beni.  Tra le cause spesso vi è il divorzio, un prestito oneroso o la perdita del posto di lavoro. Di fronte a un cambiamento di vita, sovente queste persone non sono capaci di rivedere il loro tenore di vita e, soprattutto, tardano a chiedere aiuto a un ente che dia loro supporto nella gestione delle spese. In Ticino negli ultimi anni sono stati effettuati 100mila pignoramenti all’anno, tra beni e salari. Purtroppo, però non si sa quante siano le persone sovra indebitate, anche se si stima che siano diverse migliaia. Falò è riuscito a raccogliere la testimonianza di alcuni di loro che, a volto scoperto, hanno infranto un tabù: quello di parlare della propria storia di indebitamento, caratterizzata da scelte sbagliate, errori e momenti di fragilità personale.  

Ospite in studio Sabrina Antorini Massa, responsabile della Divisione Socialità della Città di Lugano.

Poveri, nella città più ricca        

Zurigo è una delle città più ricche al mondo, eppure anche nella capitale economica della svizzera ci sono poveri ed emarginati di ogni sorta. Persone che prima hanno perso il lavoro e poi la casa, costrette a mendicare per un pasto caldo e a passare le notti nei rifugi di accoglienza o peggio ancora sotto i ponti. Un piccolo esercito di marginali che la pandemia ha reso ancora più vulnerabili.

Commenti
I più votati
3 nuovi commenti
3 nuovi commenti
3 nuovi commenti
3 nuovi commenti