Un viaggio lungo una vita - Benvenuti in Vallese

Maria Roselli - Christof Franzen

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Un viaggio lungo una vita          

I residenti italiani in Svizzera sono ufficialmente 321'000; se si contano anche i cittadini con la doppia nazionalità italo svizzera il loro numero sale a oltre 600mila. Sono arrivati con le prime ondate migratorie del dopoguerra oppure solo una decina di anni fa. Molti hanno avviato un’attività in proprio, alcuni sono diventati imprenditori di successo. Falò racconta la storia di 4 di loro, di età e provenienza diverse, ma con un punto in comune: la capacità di coniugare l’estro mediterraneo con il rigore svizzero.

Benvenuti in Vallese  

Da territorio periferico e semi abbandonato a luogo di attrazione per manodopera straniera qualificata. È successo a Visp, nell’Alto Vallese, dove ogni mese arrivano dozzine e dozzine di lavoratori stranieri da ogni angolo di mondo. Merito soprattutto della Lonza (l’azienda chimico farmaceutica che produce, tra l’altro, il vaccino Moderna), che con una buona strategia marketing vuole convincere i lavoratori che Visp è anche il posto giusto dove fermarsi a vivere e far crescere i propri figli

 

In studio Fabrizio Macrì, segretario generale della Camera di commercio Italiana per la Svizzera

Commenti
I più votati
3 nuovi commenti
3 nuovi commenti
3 nuovi commenti
3 nuovi commenti