Falò 12.12.2019
giovedì 12/12/19 21:10

5G sì 5G no

di Alessandra Maffioli e Gaetano Agueci

La battaglia attorno al 5G, alla quinta generazione di telefonia mobile si fa sempre più accesa. In tutta la Svizzera si stanno raccogliendo firme per bloccare lo sviluppo della rete 5G, fino a quando non si saprà qual è l’impatto delle onde elettromagnetiche sulla salute. Ma risposte chiare e definitive non ne arrivano e neppure il rapporto degli esperti guidati dall’Ufficio federale dell’ambiente ha contribuito a sciogliere i dubbi. E quindi i campi sono più divisi che mai, tra chi preferisce fermarsi e riflettere e chi ritiene che lo sviluppo del Paese passi attraverso la digitalizzazione e quindi anche il 5G. Falò ha tentato di portare un po’ di chiarezza in un tema che appassiona e spaventa e attorno al quale c’è parecchia confusione.

Ospiti in studio Nicola Schönenberger per i Verdi e Stefano Santinelli, ingegnere Swisscom.

Commenti (26)

Commenti conclusi!

Non è piu possibile aggiungere commenti.

Sono elettrosensibile - tutto ha iniziato 4 anni fa e ci ho messo tutti questi anni per capirlo. Per comodità e per lavoro telefonavo dall'automobile con il bluetooth, 2 DEC (portatili) in casa, connessione wi-fi tutto il giorno accesa (di notte ho sempre spento), computer, stampante connesse via WLAN etc... una vita ad utilizzo normale insomma. Poi tutto è cambiato: mancanza di equilibrio, la vista che andava e veniva, mal di testa, stanchezza cronica, mancanza di concentrazione, memoria a corto termine "andata", acufene...ho dovuto dimezzare il lavoro. Se questo è progresso !?!

Ci sono infiniti studi che portano alla stessa conclusione: nessun effetto significativo osservato che indichino un possibile rapporto tra radiazioni elettromagnetiche non ionizzanti nelle frequenze radio. Non c'è nessuno studio che ne provi la pericolosità, ma ci sono tantissimi studi che non hanno osservato alcun effetto su animali e umani. Non capisco come si possa ancora andare avanti con queste buffonate. Sembra una caccia alle streghe.

Anche le autorità serie e competenti possono sbagliare. Ne è la prova la recente messa al bando di vari funghicidi e erbicidi. Quindi giusto essere prudenti e critici!

Personalmente sono convinto che sviluppare il 5G non sia la priorità in questo momento per gli abitanti della terra.

Sono un ingegnere in elettronica diplomato e specialista in hyperfrequenze. Il limite di campo elettromagnetico continuo pericoloso , comprovato da studi molto seri e di 630 mV/m (millivolt per metro). Ho sentito dal vostro programma che una signora diceva che il limite di pericolo e di 6000 mV/m......cio e assurdo, corrisponde al campo creato da un microonde a 2 metri!! Ho effettuato con uno strumento professionale che misura i segnali globali sui tre assi X Y Z delle misure di campo a 120 metri da un pilone con antenne Natel, ed il segnale arriva a 15000 mV/m!!!!! e, cosa interessante

Il progresso non si puo’ fermare. La speranza di vita continua ad aumentare grazie al progresso: anche il 5G dara’ il suo contributo. Vivere di paure non è vita. La Svizzera è un paese serio e se le autorità impongono limiti e controlli dobbiamo credere che tutelino la salute dei suoi cittadini. Verdi e compagni seminano il dubbio che il nostro paese sia governato da banditi: la smettano i vari Bopp di far credere che tutto è dannoso.W il progresso tecnologico e la buona e lunga qualità di vita. A 75 anni, dopo aver visitato 120 paesi ringrazio di essere svizzero e spero continui ad evolvere

Sono un ingegnere in elettronica diplomato e specialista in hyperfrequenze. Il limite di campo elettromagnetico continuo pericoloso , comprovato da studi molto seri e di 630 mV/m (millivolt per metro). Ho sentito dal vostro programma che una signora diceva che il limite di pericolo e di 6000 mV/m......cio e assurdo, corrisponde al campo creato da un microonde a 2 metri!! Ho effettuato con uno strumento professionale che misura i segnali globali sui tre assi X Y Z delle misure di campo a 120 metri da un pilone con antenne Natel, ed il segnale arriva a 15000 mV/m!!!!! e, cosa interessante

Se invece di essere il promotore del 5G, fosse stato un semplice cittadino, non avrebbe fatto qualche smorfia se la confederazione vendesse dei diritti 'comuni' ancor prima di fare degli approfondimenti PUBBLICI?

e poi le macchine... -l`internet delle cose-... ci domineranno... Già visto in qualche film? Giò da Losone

Per i paesi orientali non va taciuto che anche lì c'è opposizione. Girano video di antenne che vengono abbattute dalla gente furiosa di questo sviluppo ad Hong Kong.

Signor Santinelli: lei conosce l'ambigua provenienza dei valori limite? La commissione internazionale per la protezione dalle radiazioni non ionizzanti ha inventato il principio dei valori limite basati sull'effetto termico nel '92, dopo che nel '91 il Bundesamt für Strahlung aveva scoperto che l'1G causava emissione di calcio nelle cellule (principio del cancro). Così l'ICNIRP, società privata fondata dall'industria, ha aggirato tutti gli effetti biologici. Non trova vergognoso guadagnare dietro a una tale "falsificazione"? (così l'ha giudicata la Lincoln University in Nuova Zelanda).

Mi è capitato all'estero, dovevo navigare e spedire delle mail, ma il consumo dei dati era sproporzionato... Ho infine controllato e capito che quei dati erano trasmessi in background dalle notifiche app inutili e soprattutto di Google store (o Apple store) che ho poi disattivato le notifiche e il consumo di dati è crollato, quindi penso che una buona parte dei dati trasmessi sia completamente inutile e il consumo diminuirebbe sensibilmente se usassimo solo ciò che veramente ci serve!

Signor Santinelli: Un paio di minuti di esposizione alle radiazioni di telefonia mobile, per esempio con un cellulare acquistato in un vostro shop, causano l'aggrumazione dei globuli rossi (effetto rouloux). Questo è ripetibile. Lei conosce le conseguenze di questo effetto diretto?

ben venga il 5G in occasione dell`ultimo derby Ambri-Lugano per un certo tempo I Natel gracchiavano ancora solamente, Andrea

Signor Santinelli, un brevetto Swisscom del 2003 per la riduzione delle emissioni dei WiFi cita uno studio dell'università di Tel Aviv in cui vengono citati "Effetti noti sulla salute", tra cui cancro e modifiche al materiale genetico. Come mai oggi negate questi effetti? Questo era il motivo del brevetto: ridurre le emissione per via di questi problemi

ben venga il 5G in occasione dell`ultimo derby Ambri-Lugano per un certo tempo I Natel gracchiavano ancora solamente, Andrea

La Swiss Re ha dichiarato il 5G tra i 5 pericoli più grandi, per cui la Swisscom può dichiarae ancora tanto il contrario, per loro è solo business.

Signor Santielli la vostra e semplicemente una politica di guadagno e basta. Lei la terrebbe un`antenna sul tetto di casa sua?

...come tutte le cose....le novità spaventano.....ma in sè non è la tecnologia che è pericolosa, è l'applicazione sconsiderata che causa, forse, "effetti collaterali "

Quale risulta essere la conseguenza, o conseguenze, sull`impollinazione (o non) da parte delle api? Cosa succederebbe allora se le api si trovassero disorientare e non potessero piu impollinare??

Avete aggirato le leggi e raggirato il popolo! Tutti insieme vi fermeremo!!!!!!!

La persona che parla di moratoria e richiede l'abbassamento a 0.2 V/m parla di raggi. Questo dimostra come non abbia idea di cosa parla. Non sono raggi, bensì onde. Che tristezza..

Falò come vengono tutelate le persone elettro sensibili?

Tanta.. Troppa disinformazione. Peccato. Le persone che parlano contro il 5G e che parlano di frequenze devastanti spesso non sanno neanche cosa sia una frequenza. Detto questo.. la disinformazione è anche il risultato di come i vari operatori telefonici hanno sempre cercato di fare il tutto con una modalità da "padre padrone" senza coinvolgere minimamente la popolazione. Se l'approccio fosse stato diverso probabilmente non si sarebbe a questo punto. Però dobbiamo svegliarci e capire che nulla cambia rispetto a quanto avuto fino ad oggi. Basta stupidi complotti.

Domanda ai contrari, perche per il 2G, 3G, 4G nessuna protesta ma per il 5G si ? Sanno tecnicamente cos`e o e un no per il solito sentito dire ?

Il CEO di Swisscom sarebbe disposto a farsi installare un`antenna 5G in giardino?

Serata speciale COVID19 6.04.2020

In onda
  • lu
  • ma
  • me
  • gi
  • ve
  • sa
  • do
21:10
Seguici con