Il mio posto è nel verde

di Roberto Bottini e Leonardo Colla

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il mio posto è nel verde      

Alex, ieri disegnatore oggi selvicoltore; Veronica passa dai banchi del liceo alle scuderie, Federico si è addirittura laureato in architettura ma decide di fare il contadino. Storie di giovani che hanno ascoltato il richiamo della natura. Molti erano stufi della vita in ufficio, tutti sono felici di aver scelto la strada del verde. Una strada che li ha condotti a varcare le porte del Centro del verde di Mezzana, dove è possibile abbracciare 13 professioni diverse e che sta conoscendo un vero e proprio boom di iscrizioni. Per molti ragazzi che da qui escono con un attestato federale di capacità si tratta di un primo passo verso una formazione superiore. Per altri, dopo il diploma, si aprono le porte del mondo del lavoro fra settori dove è facile trovare un posto ed altri dove si registra una certa saturazione. Falò racconta le loro storie, le loro soddisfazioni e le loro speranze, e in alcuni casi le loro difficoltà.