FALÒ 4.12.2014 FARMACEUTICA CIECA
giovedì 04/12/14 21:30

La medicina di Napoleone

di Maria Roselli e Marco Tagliabue

Questa è la storia, molto incredibile, di due farmaci molto simili. Uno si chiama Avastin  ed è prodotto dalla Roche, l’altro Lucentis ed è fabbricato da Novartis. Avastin nasce come anti-tumorale, Lucentis come medicamento per gli occhi. Molto presto però i medici si accorgono che quello nato per curare il cancro (Avastin) guarisce anche la malattia degli occhi per il quale è stato sviluppato Lucentis. E non è una sorpresa; entrambi derivano dalla stessa molecola. L’unica vera differenza sta nel prezzo: Lucentis costa almeno dieci volte più di Avastin. Diversi medici allora si dicono “Ma perché non usare quello più conveniente, anche per gli occhi ?” E così fanno. E qui la storia si fa interessante. Roche, che produce Avastin, ne vieta l’uso oftalmologico. Sembra impossibile. Perché mai una casa farmaceutica vuole limitare le sue vendite? La risposta squarcia il velo sugli intrecci e gli interessi tra i colossi del settore. Speculazioni che hanno avuto conseguenze pesanti per i pazienti: in Italia, in seguito al divieto di usare Avastin, diverse persone hanno perso definitivamente la vista.

Ospite in studio il farmacista cantonale Giovan Maria Zanini.

Falò, promo 27 febbraio 2020

In onda
  • lu
  • ma
  • me
  • gi
  • ve
  • sa
  • do
21:10
Seguici con