Nag Arnoldi alla fonderia Perseo di Mendrisio in occasione dellle porte aperte nel gennaio 2015 (RSI)

La storica fonderia degli artisti

Puntata del 29 maggio 2020

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Una puntata di MEMORY alla Fonderia Perseo di Mendrisio, l’unica ancora attiva nel Mendrisiotto, dopo la chiusura di quelle di Morbio e Rancate.

Da 60 anni è il punto di riferimento per gli artisti della Svizzera italiana e non solo: fondata nel 1952, ha infatti saputo mantenere forti legami con il mondo dell'arte. Nel suo archivio si trovano le opere di Nag Arnoldi, che vediamo all’opera nel 1983, ma anche quelle di Salvador Dalì, di cui detiene l’esclusiva. 

Ci accompagnano in fonderia il direttore, Andrea Ziino, e una scultrice, Eva Antonini, autrice di una statua destinata alla nuova piazza di Sala Capriasca, luogo di nascita della poetessa ribelle e anticonformista Alfonsina Storni.

Condividi