Telegiornale

La spina dorsale dell'offerta informativa quotidiana alla televisione

La trasmissione

Il TG ha una storia pluriennale. Dalla primissima edizione - il 18 giugno del 1958 diffusa da Zurigo - al ritorno a casa, a Comano, nel 1988, con il trasferimento di tutta la storica redazione zurighese. L’evoluzione del TG è stata inarrestabile, sempre al passo con i tempi. Si è passati nel corso degli anni dai servizi girati con la pellicola, alle cassette Beta per arrivare fino alle telecamere digitali. Quello che non è mai cambiato sono la serietà, l’impegno e la passione che le generazioni che si sono susseguite nella redazione del TG mettono ogni giorno nel loro lavoro.

Obiettivi

Il Telegiornale, con le sue quattro edizioni, offre al pubblico la sintesi ragionata delle principali notizie del giorno, delle immagini che contano, dei temi che suscitano interesse. Vi si racconta l'attualità, ma lo si fa con uno stile diretto, senza fronzoli, cercando di cogliere l'attenzione del pubblico. Il Telegiornale dà gerarchia all'enorme quantità d'informazioni che si raccolgono e giungono ogni giorno nelle redazioni. Il TG delle 20.00, su temi rilevanti, offre anche pagine di primo approfondimento.

Pubblico di riferimento

Tutto il pubblico televisivo e dell’online interessato a un’informazione completa e oggettiva.

Contenuti

Hard news, reportages, approfondimenti, analisi con ospiti in studio e con collegamenti dalla Svizzera e dall’estero; schede esplicative; edizioni speciali per elezioni, votazioni e grandi eventi. Con le quattro edizioni quotidiane - più precisamente: Tg 12.30 Tg flash 16.00 Tg 18.00 (con linguaggio dei segni) e Tg 20.00 (edizione principale) - miriamo a fornire un quadro completo dell’attualità nazionale, internazionale e dei principali eventi regionali. Nelle edizioni più brevi diamo conto degli eventi in maniera sintetica e tempestiva. Nell’edizione principale offriamo analisi, approfondimenti, contestualizzazioni, reportage e commenti sui fatti più importanti.

Seguici con