La criminalità organizzata in Svizzera

La mafia colpisce anche in Svizzera

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La storia della mafia e della ngrangheta in Svizzera ha radici lontane. Già negli anni 60 e 70 il lavaggio del denaro sporco proveniente da sequestri di persone o da altri crimini era una pratica diffusa, anche se ancora sottovalutata dalle autorità elvetiche. Ma nell'agosto del 2014 anche la Confederazione ha avuto la prova inconfutabile della presenza della ndrangheta sul suo territorio, quando a Frauenfeld furono arrestati alcuni rappresentanti delle famiglie calabresi. Oggi in Svizzera la lotta alla criminalità organizzata è dunque maggiore che non alcuni anni fa. Tempi Moderni nella sua puntata del 6 febbraio 2022 punta i riflettori sugli aspetti economici del fenomeno. A completare il tutto un’intervista alla direttrice dell’Osservatorio ticinese sulla Criminalità organizzata dell’USI, Annamaria Astrologo.

Parleremo inoltre di uno dei principali centri di elaborazione dati della Svizzera.

 

Condividi