Lavoro ridotto decisivo

Fondamentale per la salvaguardia dell'impiego

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Durante la pandemia di COVID 19 moltissime aziende si sono ritrovate in difficoltà. Per evitare migliaia di licenziamenti, Confederazione e Cantoni hanno mezzo sul piatto mezzi molto ingenti e strumenti rivelatisi molto utili. Tra questi il lavoro ridotto:

una forma di indennità che permette ai datori di lavoro di pagare almeno in parte gli stipendi, salvaguardando i posti di lavoro anche in caso di chiusura forzata. Solo in Ticino il cantone ha dedicato 800 milioni a questa forma di aiuti. A livello nazionale il picco è stato toccato nell’aprile del 2020, con 131mila aziende e oltre un milione di dipendenti a beneficio del lavoro ridotto. Tra i settori maggiormente colpiti quello degli eventi e fiere, che tutto afferma di essere in piena crisi. In questa puntata anche un’intervista alla nuova direttrice dell’aiuto allo sviluppo svizzero Patricia Danzi

Condividi