Energia, un quadro a tinte fosche

La guerra - ma non solo - minaccia l'approvvigionamento

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Il mercato dell’energia è in piena trasformazione. La decisione dell’UE di rinunciare a qualsiasi rifornimento dalla Russia per via dell’invasione dell’Ucraina impone un’accelerazione della transizione energetica. Anche in Svizzera, dove il futuro si presenta pero’ incerto. Dopo la pandemia i consumi sono aumentati e la prevista rinuncia al nucleare potrebbe rivelarsi più complicata del previsto visto che le  fonti alternative al momento non basterebbero a soddisfare la comanda. E intanto i prezzi continuano a salire.

Condividi