Il mondo è invaso da 54 milioni di tonnellate di rifiuti elettronici

La Svizzera fa scuola di riciclaggio

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

La tassa di smaltimento sui rifiuti elettronici veniva introdotta nel 2005, per gli addetti ai lavori è la chiave del successo di un sistema considerato un’eccellenza mondiale. Nel nostro paese il tasso di riciclaggio di prodotti elettrici ed elettronici raggiunge il 95%. A livello mondiale meno del 20% dell’e-waste viene smaltito in maniera controllata. Un problema che continuerà a crescere. Secondo gli ultimi dati delle Nazioni Unite nel mondo ci sono già 54 milioni di tonnellate di questi rifiuti buttati in discariche abusive o nella natura. Secondo delle stime nel 2030 si arriverà a 74 milioni di tonnellate. Il sistema creato dalla Confederazione si basa su cooperazione, praticità per i consumatori e un finanziamento misto. Un modello preso ad esempio da molti paesi.

Condividi