UBS può crescere anche senza fusioni

Intervista con Sergio Ermotti in occasione della partenza da UBS

UBS può crescere anche senza fusioni

Intervista con Sergio Ermotti in occasione della partenza dalla banca

  • Stampa
  • Condividi
  • a A

Dopo quasi un decennio il ticinese Sergio Ermotti lascia la presidenza della direzione generale di UBS, e al contrario dei suoi ultimi predecessori parte senza colpi di scena. Sentiremo fra l’altro la sua opinione su potenziali fusioni nel mondo bancario, sulla piazza finanziaria svizzera ma anche sui vantaggi del sistema di formazione elvetico. Sistema che a partire da un apprendistato lo ha portato ai vertici della finanza. Intervista disponibile anche in versione integrale.

 

Condividi