Alessandra Casavecchia

È una supermamma sprint! Conosciamo meglio Alessandra...

Nome: Alessandra Casavecchia

Soprannome: Supermamma.

Quando è nata la tua passione per la cucina? Guardando mia nonna e mia mamma in cucina fin dalla tenera età. Per me amore e cucina sono sinonimi e questo me lo hanno insegnato loro, grandissime cuoche pur non essendolo di professione.

A chi ti ispiri quando cucini? Ho i miei Bastianich a casa che sono i miei figli Leonardo e Jacopo e mio marito Roberto, sono loro che mi ispirano ogni giorno è per loro che metto il cuore in primis.

Il tuo piatto forte: i miei punti forti pare, lo dicono amici e parenti, siano i dolci e gli aperitivi e aggiungo io, i piatti veloci ma GUSTOSI, già perché come mamma, moglie e lavoratrice di tempo spesso ne ho poco.

La tua filosofia in cucina: fantasia, semplicità, reperibilità dei prodotti e cuore. Non essendo una cuoca ma una semplice appassionata mi documento moltissimo prima di fare un piatto, vorrei capire come nasce e come posso farlo rinascere io senza rovinarne la tradizione e l’origine. In ogni piatto ci metto una dedica, un pensiero, un pezzo di me. Che poi possa piacere o meno questo mi spinge ad andare avanti, non mi arrendo facilmente ad una critica, anzi mi sprona a migliorare e a dimostrare che non bisogna mai mollare, neppure davanti ad un piatto di pasta scotta.

Un tuo progetto o un sogno nel cassetto: il mio progetto di vita e il mio sogno nel cassetto si sono avverati nel 1998, nel 2000 e nel 2003, rispettivamente matrimonio con l’amore della mia vita e la nascita dei miei figli Leonardo e Jacopo. Sono tremendamente innamorata della mia famiglia.

Quando non sei tra i nostri fornelli cosa fai?: Sono una mamma che ama la famiglia, la vita, gli amici e  il lavoro, che non è quello di cuoca ma di assistente di studio medico da ben oltre 20 anni. Alla fine però per tutti, famiglia, amici e lavoro ci sono di mezzo i fornelli, cucino sempre.

Descriviti in tre aggettivi: Pazza, determinata, semplice.

Seguici con