Luca Spagnoli

'Da ragazzo volevo curiosare nelle cucine dei ristoranti'. Conosciamo meglio Luca...

Nome: Luca Spagnoli

Quando è nata la tua passione per la cucina? Da ragazzo ero molto curioso e affascinato dal mondo della ristorazione, mi chiedevo spesso come facessero a cucinare tutto, in quantità così grandi. Non nascondo che la curiosità di vedere qualsiasi cucina oggi è ancora fortissima, anche se, chiaramente, adesso guarderei con occhi diversi.

A cosa ti ispiri quando cucini? Penso e mi ispirano tutte le persone che finora ho incontrato nella mia professione e hanno lasciato il segno, i miei maestri insomma. Quando preparo una pietanza penso ad un modo ben definito e lo eseguo con passione, professionalità e tanta cura.


Il tuo piatto forte: Paste fresche e pesce,

Il tuo piatto preferito: non ho un piatto preferito in particolare, amo trovare a tavola pietanze a base di ingredienti semplici, freschi e cucinati con semplicità.

La tua filosofia in cucina: innanzitutto rispettare i prodotti a 360°. Cucinare con disciplina, attenzione, precisione e cura sotto ogni aspetto.

Un tuo progetto o un sogno: in una seconda vita fare il pilota di voli di linea J.

Quando non sei tra i nostri fornelli cosa fai? Sono Istruttore di cucina presso il Polo Alimentare dei Servizi della Svizzera Italiana. Appena possibile, preparo la valigia e parto per viaggiare e scoprire nuove mete. La mia passione mi porta a cercare nuove idee e curiosità inerenti alla cultura culinaria dei paesi che visito.

Una curiosità su di te: Amo le sfide in cucina.

Descriviti in tre aggettivi: Pignolo, sincero e altruista.

Seguici con